“Take a walk on the wild side”

“Take a walk on the wild side”

Le montagne dimenticate: Jôf di Miez o in alternativa Jôf di Miezdì. Ci sono in Val Dogna cime raggiunte assai di rado che conservano intatto tutto il fascino della montagna più selvaggia. Nessun sentiero ne segnaletica per arrivare in vetta. E solo una stringata relazione di tanti anni fa per trovare la giusta via.

 Euro 80,00 

PERIODO

Date e orari a richiesta per almeno 3 persone. Domenica 17 giugno.

PARTENZA / RITORNO

Partenza alle ore 8.00 circa e ritorno nel pomeriggio.

DETTAGLI ITINERARIO

Un attività adatta ad escursionisti esperti e discretamente (1200 m di dislivello circa) che non temono di affrontare fitti mughi e boscaglie, prati ripidi e roccette friabili e che vogliono scoprire l’autentico “lato selvaggio” della natura.

ABBIGLIAMENTO E ATTREZZATURA

A chi decide di partecipare ad un’attività ma non è in possesso del materiale necessario sarà fornito in prestito. Se invece non sarà possibile vi metteremo in contatto con negozi specializzati dov’è possibile effettuarne il noleggio. Corde, scarpette d’arrampicata, protezioni, imbraghi, kit per via ferrata e caschi in genere sono sempre forniti in prestito. Per tutte le attività invernali in ambiente innevato è richiesto l’utilizzo dell’attrezzatura di sicurezza quale ARTVA, pala e sonda. Chi ne fosse sprovvisto deve segnalarlo tempestivamente per permettere di provvedere al noleggio in tempi utili.

PRENOTAZIONE

È necessaria la prenotazione con cinque giorni di anticipo. In caso di maltempo l’attività verrà rimandata al week-end successivo.

MODIFICHE

I programmi sono suscettibili di modifiche, nel caso in cui, ad insindacabile giudizio del professionista, non siano garantite le condizioni necessarie di sicurezza (es. avverse condizioni atmosferiche).

INFO SUL PREZZO

Il costo può variare in base al grado di difficoltà dell’itinerario, al livello personale e al numero di persone. I prezzi dell’attività proposta s’intendono a persona e comprendono i costi dell’accompagnamento da parte della guida alpina. Non comprendono i costi del viaggio di trasferimento, di rientro e l’organizzazione generale (es. pernottamenti, spese di vitto e alloggio del professionista, impianti di risalita, assicurazioni infortuni personale, permessi, ecc. ecc.) qualora non diversamente specificato.

Referente: Guida Alpina Attilio De Rovere
Cell. 335 8373301

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *